Argomento:

Lettera aperta sulla gestione emergenza COVID e sulla dislocazione di ospedali da campo in Basilicata.

Emergenza sanitaria in Basilicata.

Potenza -


UNIONE SINDACALE DI BASE
PUBBLICO IMPIEGO BASILICATA
Potenza, 14 Aprile 2020
SOLO PEC
Al Ministro della Sanità
Roberto Speranza
seggen@postacert.sanita.it
Pierpaolo Sileri
segreteria.sileri@sanita.it
Al Commissario Straordinario per l’emergenza Coronavirus
Domenico Arcuri
invitalia@pec.invitalia.it
Al Presidente della Regione Basilicata
Vito Bardi
presidente.giunta@cert.regione.basilicata.it
All’Assessore alla Salute e Politiche Sociali
Rocco Leone
sanita@cert.regione.basilicata.it
Al Sindaco di Potenza
Mario Guarente
sindaco@comune.potenza.it
protocollo@pec.comune.potenza.it
Al Sindaco del Comune di Policoro
Enrico Mascia
protocollo@pec.policoro.gov.it
OGGETTO : Lettera aperta sulla gestione emergenza COVID e sulla dislocazione di ospedali da campo in Basilicata.
Gent.li Ministri, Presidente, Commissario, Assessore e Sindaci in indirizzo,
anche facendo seguito a una precedente lettera inviata ai Ministri, a firma di circa 900 cittadini lucani, che ancora attende risposta, avremmo preferito scrivere una lettera di ampio respiro sui problemi e sulle questioni inerenti l’emergenza COVID in Basilicata e i diritti alla salute e alla sicurezza, che alcune grandi Società presenti in Regione paiono ancora ignorare; evidentemente solo concentrate a incrementare e ottimizzare profitti e ad esternalizzare i costi e i danni sui lavoratori, sulle comunità locali e sull’ambiente. Ci riferiamo, in particolare, a ENI, TOTAL, FIAT e indotto, all’interno dei cui stabilimenti non ci è dato ancora conoscere la reale diffusione del contagio tra i lavoratori e il conseguente livello di rischio al quale sono esposte le comunità locali.
Avremmo preferito chiedere del perché di alcuni decessi di persone, anche a noi care, che probabilmente si sarebbero potuti evitare, a fronte di una situazione per nulla di emergenza all’interno dell’Ospedale San Carlo e della disponibilità, non recepita, da parte di laboratori privati in Basilicata, ad analizzare i tamponi a invarianza del tetto assegnato.
Invece siamo costretti a inseguire gli eventi e le emergenze che si susseguono al momento, rispetto alle quali, spesso, si procede istantaneamente, senza assicurare alcuna preventiva informazione ai cittadini.
USB - sede nazionale: V.le Castro Pretorio, 116 – 00185 Roma tel.0659640004 fax 0654070448 www.usb.it
Federazione Regionale Basilicata – P.zzale Bratislava, 56 – f.castelgrande@usb.it – 328 7247428
UNIONE SINDACALE DI BASE
PUBBLICO IMPIEGO BASILICATA
Il Governo ha deciso di dislocare uno degli ospedali da campo, donati dal Qatar, in Basilicata. Evidentemente di tale decisione erano a conoscenza le istituzioni regionali e i sindaci di Potenza e Policoro: i due comuni interessati. Infatti pare che l’ospedale destinato alla Basilicata sarà suddiviso in due : uno, da 200 posti, a Policoro, l’altro, da 300 posti, a Potenza.
Dunque chiediamo :
- se l’emergenza in Italia riguarda la fornitura di dispositivi di protezione individuale, la disponibilità di test diagnostici, di medici e infermieri, a cosa servono 3 ospedali da campo?
- Quale sarà la destinazione di questo ospedale, non essendo credibile che possa ospitare pazienti COVID, provenienti anche da altre regioni, che abbiano lievi sintomi, come dichiarato nel TG3 Regione di venerdì sera? Sarà invece destinato a situazioni di emergenza, anche o soprattutto extraregionali? E con quale personale specializzato?
- Se così fosse, che senso ha dislocare questo ospedale in Basilicata e non in regioni limitrofe, dove vi è più urgenza?
- Se in Basilicata, come confermato dall’assessore Leone, i posti letto COVID disponibili sarebbero circa 200 nei vari ospedali della regione, a che serve un ospedale da campo?
- Perché, mentre il sindaco di Policoro ha almeno informato i propri cittadini, il sindaco di Potenza, invece, ha taciuto e tace su tale questione? Intanto nell’area di Macchia Romana, compresa tra l’ospedale e l’università, pare abbiano già scaricato il materiale necessario al montaggio del tendone e delle attrezzature.
- E’ accettabile che alcuni cittadini di Policoro, recatisi venerdì mattina, presso la sede comunale, per chiedere spiegazioni al sindaco Mascia, e rispettando tutte le norme di sicurezza e distanze previste dal DPCM, si siano visti recapitare a casa, dalle forze dell’ordine, verbali di infrazione o denuncia? Stiamo sconfinando in uno Stato di Polizia anticostituzionale?
A tutto ciò i cittadini lucani hanno diritto a una risposta, chiara, argomentata e sensata, magari evitando di utilizzare un linguaggio da propaganda sulle meravigliose donazioni, che nell’emergenza attuale, hanno il senso della beffa.
Al contrario, queste strutture (e ci riferiamo, non ai tendoni da campo, ma alle attrezzature, all’insieme delle tecnologie, delle competenze, delle esperienze e del personale già esperto e specializzato) potrebbero avere un senso e costituire un’opportunità, se fossero articolate come centri di formazione, aggiornamento e ricerca continui: sulle patologie infettive, per medici generici, medici specialisti, infermieri, volontari di alcune associazioni, personale della protezione civile; centri di programmazione e gestione di piani epidemiologici, formando in tal modo personale specializzato.
In attesa di un vostro cortese riscontro.
USB Pubblico Impiego Basilicata
PEC: usblavoropz@pec.it
f.castelgrande@usb.it - 328 7247428
FIRME E ADESIONI DI CITTADINI
Francesco Castelgrande - Venosa (PZ)
Paolo Baffari - Potenza
Tommaso Maiorino - Potenza
Luciana Coletta - Potenza
USB - sede nazionale: V.le Castro Pretorio, 116 – 00185 Roma tel.0659640004 fax 0654070448 www.usb.it
Federazione Regionale Basilicata – P.zzale Bratislava, 56 – f.castelgrande@usb.it – 328 7247428
UNIONE SINDACALE DI BASE
PUBBLICO IMPIEGO BASILICATA
Teresa De Noia - Tramutola (PZ)
Biagio Stabile - Brienza (PZ)
Veronica Ulriche Longaretti – Nova Siri (MT)
Maria Teresa Mattia - Potenza
Maria Rosaria Nuzzaci - Potenza
Lucia Restaino - Potenza
Emilio Giuliano - Potenza
Antonella Rubino – Potenza
Porzia Fidanza - Potenza
Giorgio Santoriello - Policoro (MT)
Maria Argenzio - Potenza
Paolo Donadio - Potenza
Roberto Rossini - Potenza
Gianluca D’Andrea - Potenza
Miria Lorusso - Potenza
Giuseppe Chieppa - Barile (PZ)
Gerardo Lasalvia – Potenza
Antonietta Polesino – Venosa (PZ)
Nicola Mezzela – Venosa (PZ)
Giuseppe Vendegna - Potenza
Salvatore Genzano - Potenza
Carmela Zaza - Potenza
Luca Genzano - Potenza
Francesca Genzano - Potenza
Leanna Ciciriello - Potenza
Lucia Coletta - Potenza
Giulia Lucia - Potenza
Lucia Verrastro - Potenza
Rocco Verrastro - Potenza
Nicoletta Vaccaro - Potenza
Donato Sileo - Potenza
Anna Lucia Summa - Potenza
Emilia Amati - Potenza
Gianni Vaccaro - Potenza
Domenico Loguercio - Potenza
Carmela Marone - Potenza
Angelo Baffari - Maratea (PZ)
Anna Ienaro - Maratea (PZ)
Daniela Colangelo - Potenza
Donato Fabbrizio - Pietragalla (PZ)
Telmo Petrelli - Venosa (PZ)
Michele Di Napoli - Venosa (PZ)
Felice Lioy- Venosa (PZ)
Pier Paolo Garripoli – Venosa (PZ)
Filomena Tufaro - Nova Siri (MT)
Ezio Lavorano – Venosa (PZ)
Rosa Saluzzi - Potenza
Antonio Scarano - Melfi (PZ)
Domenico Aquino - Ruoti (PZ)
Daniela Capobianco - Melfi (PZ)
Stefania Rotondaro - Potenza
USB - sede nazionale: V.le Castro Pretorio, 116 – 00185 Roma tel.0659640004 fax 0654070448 www.usb.it
Federazione Regionale Basilicata – P.zzale Bratislava, 56 – f.castelgrande@usb.it – 328 7247428
UNIONE SINDACALE DI BASE
PUBBLICO IMPIEGO BASILICATA
Marica Sabia - Potenza
Davide Bubbico - Potenza
Mimmo Nardozza - Potenza
Vita Colucci - Potenza
Maria Antonietta Mattia - Pignola (PZ)
Maria Clementina Mattia - Vaglio (PZ)
Gianfranco Senesi - Potenza
Ornella Senesi - Potenza
Maria Teresa Capodiferro - Potenza
Rosanna Valente - Potenza
Antonio Ottelio Senesi - Pignola (PZ)
Antonietta Miglionico - Potenza
Nicola Mattia - Potenza
Nicola Cazzola - Rionero in Vulture (PZ)
ADESIONI ASSOCIAZIONI, MOVIMENTI, ETC.
USB Basilicata Pubblico Impiego
Associazione Med No Triv,
Osservatorio Popolare Val d'Agri,
Libera Tramutola
COVA Contro
Potere al Popolo Basilicata
Movimento Potenzattiva
Rivista VALORI
La Piazza Pubblica - Venosa

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati