Natale Amaro per i dipendenti del Comune di Cersosimo

Il Comune di Cersosimo è in dissesto finanziario.

Potenza -

Tel. 3287247428

Mail: castelbig@tiscali.it

 

Natale amaro e brindisi di anno nuovo ancora più amaro per i dipendenti del Comune di Cersosimo che da molti mesi non percepiscono lo stipendio. Ancor più grave è l’atteggiamento dell’Amministrazione Comunale che incurante dei problemi dei dipendenti va avanti come se nulla fosse accaduto. La Organizzazione Sindacale USB è intervenuta già nel mese di settembre 2014 quando è venuta a conoscenza che i lavoratori del Comune di Cersosimo non venivano pagati dal mese di febbraio. Con l’interessamento, anche del Prefetto, i dipendenti sono stati liquidati fino al mese di maggio. Poi nulla più fino ad oggi e neppure la tredicesima mensilità. Nonostante nel corrente mese di dicembre è arrivato un accredito di fondi dal ministero dell’Interno e nonostante una nota di sollecito al sindaco per pagare gli stipendi arretrati nulla si è mosso finora e i dipendenti risultano ancora senza paga dal mese di giugno e senza la tredicesima. USB è al fianco di quei lavoratori che con grande dignità stanno affrontando questa pesante situazione vista anche la forte crisi che investe tutto il Paese. USB ha dichiarato lo stato di agitazione del personale ed ha investito nuovamente il Prefetto affinchè convochi un incontro al fine di trovare una soluzione al problema anche per evitare tensioni sociali che possono verificarsi.

Il Comune di Cersosimo versa in condizioni drammatiche dal punto di vista finanziario e sarebbe opportuno che l’Amministrazione Comunale faccia chiarezza di tale stato di cose e relazioni agli organi competenti circa le cause di tale “dissesto finanziario”. USB insieme ai lavoratori riuniti in assemblea ha chiesto al Sindaco di investire anche la Regione Basilicata di tale problema, ma ad oggi nessuna risposta da parte dell’Amministrazione di Cersosimo è giunta in merito.

I dipendenti continuano nella loro opera di erogatori di servizi per non creare disagi ai cittadini, ma sono stremati da questa condizione.

USB è con i lavoratori e si augura che in tempi brevi si faccia chiarezza di tutta la vicenda altrimenti si percorreranno tutte le strade consentite per addivenire alla soluzione del problema.

 

Potenza 30.12.2014                                                   IL COORDINATORE REGIONALE

                                                                                            Francesco Castelgrande

                       

 

                                                                 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni