Interventi di housing sociale a Potenza e Matera.

Potenza -

 

 

In Basilicata sono sempre più frequenti le iniziative volte a confrontarsi sull’housing sociale e finalizzate a passare, in tempi rapidi, dalla fase progettuale alla realizzazione di alloggi di edilizia sociale e di opere pubbliche di riqualificazione urbana da collocare nei due capoluoghi di Potenza e Matera.

 

L'housing sociale, in una più ampia prospettiva, non si limita a prevedere il solo incremento di alloggi da destinare a coloro che non riescono a soddisfare sul mercato il proprio bisogno abitativo per ragioni economiche o per l'assenza di un'offerta adeguata, ma prevede un più ampio progetto di riqualificazione del tessuto urbano, di azioni e interventi che favoriscano la formazione di un contesto abitativo adeguato per alzare il livello qualitativo delle aree cittadine.

 

Nell’ambito dell’offerta degli alloggi sociale si pone il problema, segnalato a questa Federazione Regionale, della trasparenza delle procedure di determinazione dei canoni di locazione e dei prezzi di cessione degli alloggi già realizzati nei piani di zona. Problema che potrebbe riproporsi anche per gli alloggi di edilizia sociale che saranno realizzati in futuro.

 

Al fine di soddisfare tale esigenza di trasparenza sarebbe sufficiente che la determinazione dei suddetti canoni di locazione e prezzi di cessione, ove non effettuata, venga preventivamente deliberata dai Consigli Comunali come stabilito dal comma 14 dell’art. 35 della Legge n. 865/71.

 

L’intervento dell’atto consiliare, normativamente voluto, probabilmente eviterebbe il possibile snaturamento della finalità dell’Housing sociale. Infatti a Potenza, come emerge dal Rapporto sulle locazioni 2012 realizzato da “Solo Affitti” in collaborazione con “Nomisma” a fronte di un canone medio praticato a libero mercato di €. 448,00 si fanno pagare agli assegnatari canoni di locazione mensili di circa €. 550,00 (€. 500,00 più IVA 10%).

 

Altrettanto poco coerente con le finalità sociali, si pone poi la questione dei prezzi di cessione degli alloggi destinati alla vendita e per i quali non sono conosciuti i criteri di determinazione degli stessi prezzi e quelli richiesti sembrano poco coerenti con i prezzi medi ricavabili dall’applicazione delle norme vigenti.

Rinnoviamo l’invito ai cittadini interessati a volere prendere contatto con la Federazione Regionale dell’AS.I.A./USB per segnalare situazioni in contrasto con le finalità delle norme sull’HOUSING sociale

Si informano i cittadini che il giorno 27/03/2013 sono stati fissati due incontri a Potenza ai quali interverrà il nostro responsabile nazionale di settore “AS.I.A./USB”, Angelo Fascetti. Il primo è previsto per le ore 15,00 a Bucaletto per discutere in particolare dell’edilizia sovvenzionata e di canoni di locazione. Il secondo incontro si terrà alle ore 17,00 a Macchia Romana per discutere in particolare di edilizia agevolata-convenzionata.

 

E’ gradita la partecipazione di tutti gli interessati.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni