Fca torni ad aggiornare quotidianamente sui nuovi casi di lavoratori dello stabilimento di Melfi contagiati

Nazionale -

Alla Fca di Melfi il comitato di sicurezza anti Covid non dirama più quotidianamente gli aggiornamenti dei lavoratori contagiati. Il 7 dicembre l’ultimo bollettino, il penultimo il 30 novembre, ormai la cadenza è settimanale. Si è quindi passati dalle scarse informazioni al nulla, di male in peggio.

USB ritiene grave e controproducente tenere all’oscuro per tanti giorni i lavoratori sui nuovi casi di positività, creando ulteriore tensione in fabbrica.

Aggiungiamo un elemento di riflessione, questa mancanza di informazioni è iniziata subito dopo una formale richiesta di chiarimenti presentata da USB al Prefetto di Potenza e all’Asp, sul numero preciso di lavoratori Fca positivi, rimasta ad oggi senza risposta.

Infatti, durante una videoconferenza tra Prefetto, Itl, Asp e Usb, è emersa una notevole discrepanza di informazioni sul numero di lavoratori Fca contagiati, USB ha dichiarato che fossero almeno 160 (tra positivi e negativizzati) mentre l’Asp soltanto 63.

USB pretende che si ritorni ad aggiornare quotidianamente sui nuovi casi di contagio, che le informazioni siano più dettagliate rispetto a prima così da poter tutelare al massimo la salute dei lavoratori.

USB Fca Melfi

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati