Atteggiamento antisindacale Agenzia Entrate Potenza

Mancanza di rispetto della direttrice DR Basilicata Agenzia Entrate

Potenza -

Il giorno 18 maggio scorso presso la Direzione Regionale Agenzia Entrate di Potenza si è tenuto un incontro fra le OO. SS. e le RSU DR e DP Potenza e Matera.

La direttrice, a seguito di richiesta incontro di USB su materie quali i buoni pasto e alcuni spostamenti di personale, ha inteso convocare tutte la parti mancando di rispetto ad una sigla che si è fatta promotrice insieme alla RSU DP di Potenza di sottoporre alcuni problemi che si stanno verificando in riferimento alla Organizzazione del Lavoro.

Durante l’incontro USB ha chiesto di spostare la riunione e ha formulato una richiesta alla direttrice riguardante la pianta organica dell’Agenzia in tutte le sue articolazioni con l’utilizzo del personale nei vari servizi ed i carichi di lavoro. Tale richiesta è propedeutica ad ogni discussione riguardante il personale ed anche al fine di verificare ed intervenire in eventuali punti di criticità dell’Ente. USB pertanto ha chiesto di bloccare qualsiasi provvedimento che riguarda gli spostamenti e l’utilizzo del personale per il tempo necessario alla predisposizione degli atti sulla pianta organica e definire in sede di contrattazione una nuova organizzazione del lavoro.

Alle richieste di USB vi è stata una inspiegabile chiusura della Direzione che continuava in una discussione sterile e priva di fondamento in quanto le OO. SS. non erano messe nelle condizioni di poter intervenire ed eventualmente verificare quanto affermato dalla direttrice.

Alle reiterate richieste di USB sul formulare una scaletta, con tempi certi circa la contrattazione, per definire l’intera vicenda, la direttrice insisteva nel continuare la discussione.

USB offesa da questo comportamento insolito in tutte le sue parti, ha abbandonato l’incontro ed è disponibile a riprendere la discussione solo dopo la presentazione della documentazione richiesta e solo se la direttrice rispetta le norme contrattuali riguardanti i metodi di contrattazione che prevedono l’informativa preventiva degli argomenti da trattare.

Riguardo all’informativa si precisa che rispetto agli spostamenti, per i quali nessuna notizia era pervenuta alle OO. SS e RSU, la stessa è stata fatta successivamente ad una esplicita di richiesta di USB ed anche rispetto alla vicenda spendibilità dei buoni pasto.

USB è e sarà sempre dalla parte dei lavoratori ed a tutela dei loro diritti.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni