ASSEMBLEA PREFETTURA POTENZA

Mancato rispetto circolari sulla valutazione dipendenti

Potenza -

ASSEMBLEA PUBBLICA PREFETTURA

Il giorno 28 settembre 2016 si è tenuta un’assemblea pubblica presso la Prefettura di Potenza dove si è discusso del ruolo determinante di USB a livello Nazionale e territoriale. Sono stati trattati temi importanti quali lo sciopero generale del 21 ottobre per mandare via un governo inadeguato e che attacca e sfascia in continuazione la pubblica Amministrazione. Sono stati affrontati i temi inerenti il Ministero dell’Interno ed il rappresentante nazionale Vito Signorile ha fatto una panoramica a 360° della situazione nazionale e delle prefetture. Inoltre si è affrontata tutta la partita delle schede di giudizio che vengono gestite in totale disapplicazione delle norme contrattuali, attraverso accordi FUA firmati dai noti sindacati complici a livello centrale, sempre più iniqui e orientati a separare il personale, senza un contratto economico decente che valorizzi il proprio lavoro.

E’ stato chiarito il comportamento da tenere da parte dei lavoratori circa i criteri di giudizio(che non vengono forniti a priori) e che mettono in pericolo la carriera dei dipendenti (progressioni economiche). E’ stato illustrato il ricorso presentato dalla USB Pubblico Impiego Puglia circa la vicenda dei giudizi riferiti all’anno 2013, e in caso di sentenza favorevole, la possibilità di recupero del giudizio di “pienamente adeguato” da parte del personale discriminato con valutazioni inferiori.

L’assemblea si è chiusa con l’apprezzamento da parte dei lavoratori del lavoro svolto da USB e l’impegno del territoriale Basilicata di impostare una vertenza sulla questione dei giudizi a partire dal corrente anno.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni