DERIVA ANTIDEMOCRATICA

Sindaco Ferrandina e Potere

Potenza -

La situazione nel Comune di Ferrandina, e non solo, è lo specchio di una deriva pericolosa in cui stà precipitando la Pubblica Amministrazione nella Regione Basilicata. L’esempio di Ferrandina è davvero eclatante: il Comune è ridotto a  mera gestione del potere ed il Sindaco ha una scarsa considerazione delle Istituzioni . E’ venuto meno il rispetto delle regole e delle leggi in materia di trasparenza e corrette relazioni con altri soggetti istituzionali. L’arroganza del potere a Ferrandina porta l’Amministrazione al mancato rispetto delle sollecitazioni che pure arrivano da altri Organismi(vedi Difensore Civico di Matera) e a perseverare nel comportamento a dir poco esilarante di noncuranza nel rispondere alle PEC(posta elettronica certificata) e nel non rispettare le regole sulla trasparenza. Ancora oggi si pubblicano atti senza gli allegati. I numerosi interventi di questa O.S. hanno messo a nudo le problematiche riguardanti la gestione del personale e la mancata trasparenza. Il silenzio assordate dell’ Amministrazione(sempre investita di quanto accade) è la chiara volontà di una politica che ormai si sente padrona assoluta di tutto e si sente di godere di impunità totale. Ancora una volta si stigmatizzano le numerose carenze dell'Ente soprattutto in materia di trasparenza(il sito riferito a tale questione è veramente privo di ogni documento che interessa i dipendenti ed in particolare la Contrattazione Decentrata). USB ha fatto richiesta di copia dell'ultimo Contratto Decentrato al fine di tutelare i propri iscritti e tutti i lavoratori, ma nessuna risposta arriva in merito. USB ha fatto richiesta di accesso agli atti per visionare alcuni documenti e anche su questo nessuna risposta. Evidentemente la nostra presenza nel Comune di Ferrandina non è gradita perchè ha messo in luce tutte le mancanze dell'Amministrazione Comunale che vengono fuori da molti anni.  USB non farà nessun passo indietro circa il rispetto dei Contratti e dei diritti e doveri dei dipendenti.

per USB Pubblico Impiego Basilicata
Francesco Castelgrande